Tecnologie

La sedazione cosciente ha delle controindicazioni?

sedazione-cosciente
sedazione-cosciente

La sedazione cosciente ha delle controindicazioni?

 

Vediamo ora tutto quello che può essere utile a farti comprendere meglio i benefici ed i rischi della sedazione cosciente.

  • non esiste l’allergia al Protossido d’Azoto
  • viene eliminato naturalmente dall’organismo tramite l’atto espiratorio
  • si può usare sui bambini dai 3 anni agli adulti fino ai 90 anni. La cosa fondamentale è che siano in grado di respirare con il naso.
  • non si hanno controindicazioni con altri farmaci.

E’ sconsigliato però sui:

  • pazienti a cui hanno ricostruito un timpano, infatti in casi estremi può causare la perforazione della membrana
  • pazienti Oftalmici: si deve evitare il Protossido in pazienti che hanno subito operazioni chirurgiche di vitrectomia
  • per i pazienti con reali difficoltà a respirare con il naso chi ha raffreddore, sinusite, bronchite cronica, avrà serie difficoltà a respirare solo dal naso impedendo l’inalazione del N2O e la conseguente sedazione
  • per i pazienti con reali difficoltà a respirare dal naso per fatti infiammatori acuti o malformazioni fisiche
  • Malattie gravi broncopolmoniti acute, enfisema, sclerosi multipla, miastenia, ernia diaframmatica acuta

 

Verificare invece con il proprio medico di fiducia le controindicazioni per le donne in stato di gravidanza nei primi tre mesi. Se comunque una donna in stato interessante è costretta a sottoporsi a cure dentali non altrimenti rimandabili, la sedazione cosciente con O2-N2O è il farmaco che garantisce la maggior innocuità essendo immediatamente eliminato dall’organismo.

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Potrai leggere altri articoli sulla sedazione cosciente QUI

 

Numero di telefono

Chiamaci al numero: +39 059 556031

Contattaci

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre news e iniziative: